Lavori edili: dalla progettazione dell’opera alla sicurezza nei cantieri

operaio licenziato denuncia amianto
Operaio denuncia l’amianto e viene subito licenziato | Il servizio choc delle Iene
20 Marzo 2018
autorizzazione_unica_ambientale_beco
L’AUA, l’autorizzazione unica ambientale
2 Giugno 2018

Lavori edili: dalla progettazione dell’opera alla sicurezza nei cantieri

sicurezza nei cantieri

Qual é il processo di progettazione di un’opera edile?

La costruzione di un’abitazione è un evento importante e deve essere studiato e assimilato con i giusti tempi. Una volta eseguito il rilievo del lotto o della vecchia abitazione da recuperare si passa agli studi della distribuzione interna: si predispongono diverse soluzioni, in genere almeno tre, che vengono esaminate attentamente con il committente così da poter individuare, alla fine, la distribuzione degli spazi ideale. Spesso tale fase può durare diversi mesi ma consente di recuperare tempo durante l’esecuzione dei lavori.

La fase successiva vede il passaggio dal 2d delle planimetrie al 3d. Anche in questo caso le soluzioni che si propongono sono diverse. Esaurita la fase “creativa”, si passa alla realizzazione degli elaborati necessari a ottenere i permessi per l’esecuzione dei lavori. Contestualmente si realizzano i disegni di dettaglio relativi ai particolari costruttivi dell’edificio per passare, finalmente, all’esecuzione dei lavori. Nessun elemento deve essere lasciato al caso: tutte le scelte sono condivise dal committente, che viene coinvolto attivamente in ogni fase della progettazione.

La stesura di progetti accurati e condivisi è l’elemento fondamentale per una serena direzione dei lavori: gli imprevisti sono ridotti al minimo e raramente è necessario eseguire varianti in corso d’opera. Le varianti, in genere, sono realizzate in modo veloce e pertanto è più probabile commettere errori o sforare il budget. La presenza del direttore dei lavori in cantiere è fondamentale per verificare la correttezza delle lavorazioni e per prestare il giusto supporto tecnico all’impresa. La scelta dell’impresa esecutrice è molto importante, si dovrebbe prestare grande attenzione ai preventivi ma non solo. Prima di affidare un lavoro ad un’impresa cerchiamo sempre di vedere dei loro lavori e sentire i precedenti clienti: spesso dietro ad un preventivo più basso si nasconde un’impresa non adeguata.

Sicurezza nei cantieri. Quali sono i provvedimenti obbligatori e quali sono le figure coinvolte?

Tra i luoghi di lavoro i cantieri edili sono quelli con il maggiore rischio infortunistico: complessivamente nel 2016 ci sono stati 935 infortuni mortali su circa 587.600 infortuni, ovviamente non tutti nel settore edile. Tuttavia si tratta di numeri importanti, che devono far riflettere. Nel settore edile gli infortuni più gravi derivano dall’assenza di adeguati dispositivi di protezione: i rischi maggiori sono la caduta dall’alto (ad esempio da un tetto) o il rischio di seppellimento e di sprofondamento (frequenti durante gli scavi con profondità superiore a 1,5 m).

In questi ultimi decenni la normativa sulla sicurezza nei cantieri ha avuto grandi sviluppi dando un importante ruolo anche al committente, figura che in passato non veniva presa nella giusta considerazione: il D.Lgs 81/2008 vede nella figura del committente il regista dell’intero “sistema sicurezza”, spetta a lui verificare l’applicabilità del decreto e ricorrere, nei casi prescritti dalla legge, all’attività di un coordinatore per la sicurezza. Il coordinatore per la sicurezza è un tecnico opportunamente formato, che avrà il compito di guidare nel migliore dei modi tutte le attività di cantiere già prima dell’inizio dei lavori, anche in fase progettuale.

Tra i numerosi obblighi del committente vi è anche quello di verificare l’idoneità delle imprese selezionate per l’esecuzione dei lavori. Le incombenze sono numerose e i committenti spesso non sono consci del loro ruolo: la consulenza di un tecnico preparato è fondamentale per non incorrere in sanzioni e, soprattutto, per tenere sotto controllo tutte quelle situazioni lavorative potenzialmente pericolose che si presentano di frequente durante i lavori edili.

Martina Manoni
Martina Manoni
Web Editor e Social Media Manager We Build Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *